logo


Storia dell'Associazione: i progetti

1991 Il Provveditorato agli Studi di Firenze autorizza la sperimentazione del metodo Kodály in numerose scuole elementari. Al termine dei cinque anni i bambini sono in grado di leggere la musica cantando in tutte le tonalità.
1993 In qualità di Presidente dell'AIKEM Mangione viene invitato a Hartford - Connecticut in occasione dell'XI Simposio Internazionale Kodály.
1994 Inizia l'intenso lavoro preparatorio per il XII Simposio Internazionale Kodály che avrà luogo ad Assisi sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana.
1995 Dal 16 al 22 agosto si svolge ad Assisi il XII Simposio Internazionale Kodály dal titolo:"Musica come Evento. Il genio di Kodály verso il futuro".
1996/2003 Vengono svolti sei seminari estivi per docenti di musica delle scuole di ogni ordine e grado, con l'autorizzazione del Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca.
1999 L'AIKEM viene affiliata alla International Kodály Society (IKS) di Budapest, alla quale fanno capo numerose associazioni nazionali in tutto il mondo.

Maurizio Arena assume la presidenza della associazione.
2004 Paolo Bon assume la presidenza dell’AIKEM.
Inizia il lavoro organizzativo riguardante la prima Borsa di studio "Giovanni Mangione", che ottiene il Patrocinio del Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca, nonché del Presidente della Regione Toscana.
Continuano i corsi estivi di pedagogia musicale riconosciuti dal Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca